Happy day!

 Oggi continuo il racconto di Tina, una vera fuori classe!
L’arrivo di Tina, mentre stavo guardando fuori dalla vetrata della concessionaria, in concomitanza con il riverbero del sole che mi aveva abbagliata e, resa cieca per alcuni istanti. Ciò mi aveva impedito di mettere a fuoco l’insieme del quadro, quindi sicuramente del suo arrivo mi sarò persa qualche particolare. Ma non scorderò mai quella vecchia auto blu pervinca, così simile alla mia, quella che guidavo nel lontano 1982.
auto e fiori

Basta non devo perdermi nei ricordi antidiluviani, sarà per un’altra volta! Ricapitolando, l’auto blu, Tina che cerca parcheggio ed io persa nei miei ricordi. E il riverbero del sole che mi aveva impedito di guardarla mentre terminava di parcheggiare.
Poi Tina mi racconterà che un tizio l’aveva mandata a quel paese perché lei gli aveva soffiato il posto!
Leggete l’antefatto.

 Tina e la sua auto nuova

augurale
Annunci