Ci vuole un fiore… dedicato a Sergio Endrigo

C’è gente che ama mille cose… Io che amo solo te! “Non so da dove venisse l’ispirazione per le mie canzoni … io credo che affondassero nella mia malinconia austro-ungarica, che ha qualcosa in comune con la saudade brasiliana: la consapevolezza di una perdita dentro l’intensità di una emozione”. Ricordo Sergio Endrigo, il grande cantautore scomparso il 7 settembre del 2005. Grandi cose a Trieste … Continua a leggere Ci vuole un fiore… dedicato a Sergio Endrigo

Da dove arriva costui?

Eri li un fondo al parco, quieto, non intendevi richiamare l’attenzione. Ma ti vidi lo stesso, mentre intenta pensavo ai fatti miei e nel momento in cui mi guardasti, con la mano alzai il mio capo chino e con fare indifferente in alto guardai il larice dalle fronde tremule. Non volendo farmi vedere ti vidi o meglio vidi i tuoi capelli infiammarsi al sole, m’abbagliarono … Continua a leggere Da dove arriva costui?

Il mio cuore, non so perché

Nel video troverete un bel brano brasiliano dal titolo “Carinhoso” (Pixinguinha/ João De Barro)  interpretato, alla chitarra, dal mio amico Vittorio. Il brano, una antica canzone brasiliana, accompagna le foto che ho scattato durante il mio viaggio di novembre, a Rio de Janeiro. Il testo della canzone è molto romantica ( “carinhoso”  significa affettuoso, tenerone).  Il mio cuore non so perché palpita felice quando ti vede… i … Continua a leggere Il mio cuore, non so perché

Il programma del Bloomsday2017 a Trieste

Come ogni anno, anche quest’anno, con oggi, ha avuto inizio la festa in onore di James Joyce il “The Bloomsday”.  Il Bloomsday 2017 a Trieste: le manifestazioni in programma organizzate da Museo Svevo e Museo Joyce , comprendevano lo spettacolo delle ore 18 sotto i portici della loggia comunale di piazza Unità per la rappresentazione di “Itaca, la casa” scritta da Giuliano Zannier e messa in scena dall’associazione L’Armonia.   Inaugurazione della mostra … Continua a leggere Il programma del Bloomsday2017 a Trieste