Il golfo di Trieste

Come faccio ogni qual volta il tempo – non sempre quello atmosferico – me lo permette, anche stamane sono stata in Diga a fare la colazione e poi sazia, immergermi nelle acque della mia spiaggetta preferita. Mi riferisco alla caletta accogliente di La Diga la cui riapertura, mi ha riempita di gioia.
la diga
Per me, lo stabilimento balneare, che si chiama “La Diga Beach” ha avuto sempre il ruolo di fautrice di serenità, forse per la sua patina antica che rende l’atmosfera circondante ovattata. A quell’ora del mattino i miei pensieri fluiscono, scorrono come l’acqua che si muove intorno a me, nutrimento per mio bisogno di stare bene con me stessa, ma al tempo stesso la cognizione di poter condividere il benessere acquisito, con voi tutti.
diga capo b

Annunci