Danza macabra

È stupenda la chiesetta fortificata che si trova a Hrastovlje (Slovenia), un gioiellino della pittura istriana tardogotica in un edificio risalente a più di trecento anni prima. Meta di pellegrinaggi, le sue mura furono innalzate più tardi, contro gli assedi de turchi.

Se non fosse stato per lo scrittore Veit Heininchen, tedesco trapiantato a Trieste, sarei ancora all’oscuro di tutto questo, cioè, leggendo il suo romanzo ambientato a Trieste, ho scoperto questa località che si trova a circa venti km da casa mia.


Per arrivare all’antica Cristogliano (Hrastovlje), si passa per ex valico doganale di Rabuiese, poi si prosegue per Dekani, superata si prende la direzione per Buzet.

Consiglio vivamente a chi abita nella zona, di andarci, quella chiesetta è la bibbia della gente semplice, degli illetterati dell’epoca.
Tutta ricoperta di affreschi del XV secolo, bellissimi, con scene dell’Antico e Nuovo Testamento, c’è raffigurata una Danza Macabra che ti toglie il respiro.

Non capisco come, ma in tutti questi anni, non l’ho mai sentita nominare.

Vi lascio qualche foto, anche se non rendono l’effetto otico dell’insieme che è eccezionale.

Annunci