Dedicato a tutte le mamme

Le mamme di Trieste stamane avranno avuto molto da fare, se ieri sera si sono dimenticate i panni stesi, che chissà dove sono andati a finire, le piante divelte dai vasi… ma forse qualcuna s’è svegliata prima, a causa della finestra lasciata aperta, la cui imposta s’è staccata dai cardini ed è volata in strada! Viva le mamme triestine, e viva i figli che hanno aiutato le loro mamme a rassettare e pulire i balconi, terrazze ed altro dal caos causato dalla Bora!

bora
13.5.2012 – ore 8.36 – Il maltempo ha raggiunto Trieste ieri sera verso la mezzanotte, preannunciato dal vento che nella notte è andato via via rinforzando.
Dopo i temporali che si sono abbattuti sulla città nelle primissime ore di questa domenica, adesso la Bora soffia a 68 km/h con raffiche che hanno superato i 117 km/h.
Come previsto, la temperatura è scesa drasticamente. Si è passati dai quasi 30 gradi di ieri, che hanno spinto i triestini in massa al mare, ai 10 gradi registrati poco fa. A causa del vento i vigili del fuoco sono stati costretti a una ventina di interventi nella notte (nella foto i danni provocati dalla Bora a una 500 lo scorso 1 aprile).
Al momento non si registrano feriti. Per quanto riguarda le previsioni dell’Osmer Arpa, in mattinata avremo ancora piogge residue sulla costa, ma ci sarà un miglioramento a partire dalla Carnia, con cielo poco nuvoloso che si estenderà successivamente a tutta la regione.
In giornata avremo comunque cielo variabile. Continuerà a soffiare Bora forte, specie sulla costa, con raffiche a Trieste al mattino anche oltre 100 km orari.
Articolo scritto da Roberto Toffolutti. Fonte web

Annunci