ODIO LA TV

… non sopporto starmene seduta davanti a quella scatola dove mi vengono, per il buon 80%, propinate delle cretinate. Sono dieci anni che non possiedo alcun apparecchio televisivo, quindi è ovvio che non pago l’abbonamento! Ogni anno mi arriva la richiesta di fare il pagamento del canone, ed io ogni anno dichiaro di non possedere alcun apparecchio televisivo. Ieri ho trovato nella cassetta della posta, una lettera della RAI dove mi viene richiesta la compilazione dell’atto di notorietà inviatomi, il quale dice che “le informazioni da lei fornite non sono sufficienti…”

"Resa edotta delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del T.U. sulla documentazione amministrativa approvato con D.P.R. 28/12/2000n. 445, nel caso di mendaci dichiarazioni, falsità negli atti, uso o esibizione di atti falsi, ecc

Dichiara di non essere in possesso di alcun apparecchio atto o adattabile alla ricezione dei programmi televisivi,compresi decoder digitali e altri apparati multimediali"

VOGLIONO FARMI PAGARE L’ABBONAMENTO TV, perché possiedo un PC!

Ripeto: ODIO la TV, non la guarderei mai, quindi perché dovrei pagare per qualcosa che detesto?

Quindi mi sono informata come avrei potuto tutelarmi dall’obbrobriosa escamotage indetta dall’Agenzia delle Entrate per attingere al denaro degli incauti cittadini. Ho cercato il sito dell’ADUC, dove ho trovato interessanti e utili consigli. Ora sono più serena. Ciao da Iv

Annunci